domenica 20 novembre 2011

IMMORTALS


Grecia antica.
Qui si lotta per l'immortalità, si lotta per essere IMMORTALS!
Il re Iperione mette a ferro e fuoco intere città, alla disperata e ossessiva ricerca dell'arco di Ares, che gli serve per liberare i Titani imprigionati da Zeus, nel monte Tartaro. Gli dei osservano inermi i percorsi di vita umani, senza poter intervenire per non infrangere il libero arbitrio, ma non tutti sono d'accordo con l'inazione. La dea Atena prima fra tutte mostra chiari intenti di fermare il folle re, che stermina innocenti senza ritegno e di aiutare il giovane Teseo, semplice contadino ma istruito sin da bambino alla guerra, nel formare un esercito da lui guidato che sconfigga Iperione. Zeus, che si mantiene saldo sul divieto assoluto di intervenire è in realtà colui che, sotto le vesti di un vecchio amico di famiglia di Teseo, aiuta il ragazzo a divenire il semidio che in realtà è, perché concepito dal dio Poseidone che ha violato la madre del giovane. L'oracolo predice in una notte, la sconfitta di Iperione e/o l'alleanza di questo con Teseo e viene immediatamente catturato dal re per avere più informazioni. Nel medesimo tempo, Iperione va nella città di Teseo, dove assassina la madre scatenando le furie del giovane, che giura di vendicarla. Cosi ecco la situazione:
Iperione da la caccia a Teseo, xkè sa che questo può schiacciarlo;
Teseo da la caccia a Iperione per vendicare la madre;
l'oracolo da la caccia a Teseo per portarlo sulla strada giusta e
gli dei restano a guardare.
Il cambio avviene quando Teseo viene catturato da Iperione e messo a lavorare nelle miniere di sale, dove per c...aso incontra l'oracolo (una bellona da urlo, come al solito). I due fuggono insieme a un gruppetto di ribelli e hanno pure una relazione. Il passo verso la guerra è breve e questa è cruenta e sanguinolenta.
Chi vincerà? Quali saranno le sorprese?
Uscito l'11 Novembre scorso diretto da Tarsem Singh ha come interpreti principali Henry Cavill nel ruolo di Teseo, Freida Pinto in quelli di Fedra(l'oracolo), Kellan Lutz in Poseidone e Mickey Rourke in Iperione.
Non posso evitare di dire che è un film commerciale, abbastanza vuoto e fine a se stesso; molto simile negli effetti speciali e anche un po, nella trama a '300'. I fattori che mi fanno invece dire che è un film 'guardabile' sono proprio gli stessi effetti speciali, stupefacenti più che speciali, vasti, profondi, pienamente coinvolgenti. Anche il sangue ha un altro sapore e non è 'splatter', ma con significato in ogni sua goccia. Terribile la scena del toro di metallo sul fuoco, che contiene le sorelle dell'oracolo imbavagliate; semplicemente divina la scena di Poseidone che si tuffa nell'Oceano per aiutare Teseo...ASSOLUTAMENTE DA FOMENTO il discorso di Teseo all'esercito di fronte a quello di Iperione!
In sintesi...il film poteva essere sviluppato diversamente, ma non hanno avuto la sufficiente voglia di farlo.

Nessun commento:

Posta un commento