sabato 20 novembre 2010

CasaBlanca

Finalmente l'ho vistooo!!! Posso dire di averlo visto e anche: CHE MI E' PIACIUTO!
Inizio della Seconda Guerra Mondiale, Casablanca, città di rifugio e galera, per tutti coloro che non potevano attraversare l'Europa, per raggiungere gli USA. L'affascinante e fascinoso Rick(Humphrey Bogart), ex contrabbandiere d'armi gestisce un locale, quando si trova coinvolto nella sparizione di due preziose lettere di permesso, a lui affidategli dal criminale Ugarte. Nello scompiglio generale fa capolino, nella vita di Rick, Ilsa(Ingrid Bergman), suo grande amore nella Parigi pre-guerra, col marito Victor Laszlo,(Paul Henreid) grande rappresentante della Resistenza cecoslovacca. Ilsa aveva amato Rick credendo il marito morto nel campo di concentramento, ma non lo aveva mai dimenticato. I due si rivedono e la passione si riaccende, gettando nella confusione Ilsa, che ora è contesa tra due grandi amori. Quando però la donna viene a sapere delle lettere e che queste le aveva Rick, tenta di farsele dare da egli stesso, per far fuggire il marito in salvo, lontano da Casablanca. Rick inizialmente rifiuta, poi, quando anche Victor tenta di farsi dare le lettere, non per lui, ma per la moglie, si lascia commuovere e organizza un piano. Bellissimo film del 1942, diretto da Michael Curtis, inserito nel 1998 tra i cento migliori film americani, di tutti i tempi. Casablanca ti prende e ti trascina dolcemente nella musica degli anni '30-40, senza mai annoiarti o stancarti, riportandoti anche ai vecchi amori...DA VEDERE!

Nessun commento:

Posta un commento