martedì 18 gennaio 2011

'Harry Potter e i Doni della Morte'

Ed eccoci giunti finalmente, dopo più di un decennio, al capitolo finale della saga, del mago più famoso al mondo. Capitolo cruciale, che non manca di sorprese e suspence e che, per ragioni tempistiche-commerciali viene diviso in due parti, la prima uscita nelle sale italiane recentemente e l'ultima in uscita il prossimo Luglio 2011.
Dopo l'assassinio di Albus Silente, Harry e i suoi amici, Ron e Hermione sono alla ricerca degli horcrux, oggetti nei quali, tutti i poteri del Signore Oscuro sono stati intrappolati. Il trio tenta in tutti i modi di distruggerli e giunge a vittoria con l'annientamento della collana trovata con Silente, nell'episodio precedente, 'Harry Potter e il Principe Mezzosangue'. Ma altre complicazioni renderanno impossibile la vita ai tre maghetti, come varie complicazioni sentimentali che metteranno Harry e Ron, l'uno contro l'altro.
Eccezionale, non c'è che dire! Mancano le parole, nel descrivere un capolavoro come questo. Sebbene le critiche mosse al precedente episodio, che accusano la mancanza eccessiva di elementi e scene presenti invece nel libro, l'ultimo film non manca in queste attenzioni e soddisfa la maggior parte del pubblico.
Ho avuto un approccio particolare alla saga di Harry Potter. Ho cominciato a leggere il libro che facevo le medie e me ne sono subito innamorata, leggendo poi senza sosta fino all'inizio del quinto libro. Non ricordo con esattezza cosa mi ha portato via da Hogwarts e da Harry...ricordo solo che mi sono ritrovata anni dopo, al cinema a vedere i film e che la fiamma si è riaccesa, senza soffrire del tempo trascorso!
Chi mi conosce sa che oggi è una piacevolissima ossessione ;)

Nessun commento:

Posta un commento